Ciao Aldo, grazie per essere qui. Parliamo un po’ di te: come ti sei avvicinato alla pratica dello Stretching Zen?

In passato ho praticato la meditazione Zen ed ancora oggi la pratico saltuariamente, inoltre, per passione, avevo conseguito il quarto livello di Shiatsu metodo Masunaga, senza farne una professione. Purtroppo è molto difficile per me conciliare la meditazione Zen e lo Shiatsu con la vita familiare e con il lavoro, da qui il mio interesse per lo Stretching Zen, una pratica che posso finalmente condividere con la mia famiglia e i miei amici.

Avevi mai provato altri tipi di stretching, magari più tradizionali? Se sì, hai notato delle differenze? E quali?

Avevo fatto stretching in palestra, naturalmente molti esercizi sono simili, ma è l’impostazione di fondo ad essere profondamente diversa: razionale/meccanicistica quella dello stretching classico, empatica/olistica per quanto riguarda lo stretching zen.

Frequenti il corso tutte le settimane? Da quanto tempo? Ti piacerebbe avere la possibilità di farlo più spesso, per esempio due volte a settimana?

Frequento un corso personalizzato a Cogoleto una volta a settimana da circa due mesi e conto di proseguire con questa frequenza. Purtroppo gli impegni lavorativi e familiari sono tanti e due volte alla settimana diventerebbe difficile da gestire. Ma in futuro… Non si sa mai!

Come descriveresti l’esperienza sensoriale ed emozionale che vivi durante le sessioni di corso?

Avendo 57 anni sentivo un bisogno naturale di questa pratica sia a livello fisico che mentale, ho ritrovato infatti antiche emozioni e sensazioni della pratica Zen, un piccolo viaggio nel mio maltrattato ego… 🙂

Complessivamente, quali sono i principali benefici che ne hai tratto? Sia dal punto di vista fisico che mentale

Maggiore fluidità nei movimenti, netta diminuzione delle tensioni muscolari e dei piccoli dolori correlati, rilassamento, miglioramento del rapporto empatico con la mia compagna.

Sono benefici che senti nelle ore immediatamente successive alla lezione o che si protraggono anche per alcuni giorni?

Si protraggono per alcuni giorni.

A chi consiglieresti lo Stretching Zen?

Lo consiglierei a tutti! È un piccolo importante spazio dove ritrovare se stessi.

Grazie, Aldo! Sono contenta di sapere che trai grande beneficio da questa pratica. Ci vediamo presto per la prossima sessione!

Stretching a Cogoleto
2017-07-02T11:55:30+00:00